L’istituto di formazione industriale si chiama «Japan-India Institute for Manufacturing» (JIM) e il nuovo semestre inizierà nell’agosto 2017. Sette i corsi tecnici proposti allo JIM: montatore, elettricista, meccanico di motori diesel, meccatronico di automobili, carrozziere-lattoniere, carrozziere-verniciatore e saldatore. I corsi hanno una durata di due-tre anni. Entro il 2018 l’istituto vuole diplomare circa 300 studenti.

Lo «Japan-India Institute for Manufacturing» è stato fondato ed è gestito da Maruti Suzuki India Limited, l’affiliata indiana di Suzuki Motor Corporation.

Osamu Suzuki, Presidente di Suzuki Motor Corporation, ha riferito a questo proposito: «Per noi quale azienda giapponese è un onore poter partecipare ai progetti “Prodotto in India” e “Manodopera indiana” del governo indiano. Trasmettendo le conoscenze sulle tecniche di produzione nipponiche vogliamo fornire un contributo importante allo sviluppo del personale che lavora nella produzione e del settore secondario in India.»


© 2020 Suzuki Automobile Schweiz AG - Tutti i diritti riservati