Quando alla fine degli anni ’80 è stato scoperto il lifestyle, Suzuki ha ampliato la gamma 4x4, lanciando un veicolo al passo con i tempi: diverso, simpatico e indistruttibile – la Suzuki Vitara. Piacere di guida ed eleganza, senza mai perdere di vista una tecnologia all’avanguardia. In poco tempo la 3 porte 1.6l Vitara ha conquistato il suo pubblico, che l’accompagna ovunque. Grazie alla sospensione anteriore delle ruote con schema a montante McPherson dotato di ammortizzatore con pressione a gas e molla a spirale e all’elevata libertà sul terreno, gli scossoni dovuti anche al fondo stradale dissestato sono attutiti. Il telaio a longheroni offre un’elevata resistenza alla torsione sullo sterrato. La Vitara è stata prodotta in versione sia wagon sia cabriolet.

Motore: SOHC a iniezione, 4 cilindri con 1590 cm3

La Vitara 3 porte ha definito nuovi parametri in fatto di motori 4WD. Già nel 1991 la consolidata e apprezzata serie di modelli è stata integrata con la più grande 5 porte 1.6l Vitara Long. Nel 1995 è comparsa la nuova ammiraglia dei modelli Vitara: per la prima volta è stato presentato un fuoristrada 4x4 con motore 2.0l V6. Questa Vitara 5 porte era più grande e ampia, e con i suoi 134 CV, 24 valvole, e 4 alberi a camma, è stata la più potente tra le Vitara. Nel 1996 Suzuki ha iniziato a produrre la Vitara Long anche con un motore 2.0l Turbodiesel con cambio automatico, prima senza e poi con Intercooler. Solo un anno dopo sul mercato è stata immessa la Vitara Long con cambio manuale a 5 rapporti. E così la gamma di modelli Vitara era al completo.

© 2020 Suzuki Automobile Schweiz AG - Tutti i diritti riservati